“The Divine Way” di Ilaria Di Carlo a Corti … Incontri 2020

Il quinto appuntamento di “Corti … Incontri 2020” è con “The Divine Way” (La via divina) di Ilaria Di Carlo (il poster nella foto sopra) alla sede del Laboratorio Psicoanalitico Vicolo Cicala di Messina in Via Legnano n. 32.

Le proiezioni si svolgono il primo martedì di ogni mese alle ore 19,00. Come di consueto, dopo la visione del corto segue un dibattito tra i presenti.

Ilaria Di Carlo registaThe Divine Way, della durata di 15 minuti, è stato realizzato in Germania nel 2018, con la regia di Ilaria Di Carlo (nella foto a fianco) che è anche la protagonista.

Ilaria Di Carlo vive e lavora a Berlino. E’ un’artista visiva che lavora nel campo del cinema, della scenografia e delle arti dello spettacolo. Si è laureata in scenografia alla Fine Arts Academy di Roma e ha conseguito un Master presso il prestigioso College of Art di Central Saint Martin a Londra. Successivamente ha studiato produzione cinematografica digitale presso il SAE Institute di Berlino.
Dal 2011 lavora come attrice e come scenografa, tecnico delle luci e costumista per il teatro e il cinema. La sua filmografia comprende i cortometraggi The Black Book of L., In Search of Lost Time, girati nel 2017, e The Divine Way, quest’ultimo girato in cinquanta diverse location in Germania. Ilaria Di Carlo è attualmente impegnata nella scenografia di un lungometraggio che si sta girando a Berlino.

La sinossi: “Il sentiero per il paradiso inizia all’inferno” – Dante Alighieri. Liberamente ispirato alla Divina Commedia di Dante, The Divine Way accompagna gli spettatori nell’epica discesa della protagonista attraverso un labirinto infinito di scale. Mentre la donna scende più in profondità, le scale si mutano e viene intrappolata e trascinata nel loro paesaggio pericoloso, conducendoci attraverso più di cinquanta luoghi magnifici.

Il corto (sopra alcune foto di scena), presentato alla 51esima edizione del Fotogramma d’Oro Short Film Festival 2019, ha ottenuto il Premio Speciale per la Scenografia «per la labirintica gestione dello spazio in cui la regista, impareggiabile location manager al servizio di se stessa, esplicita l’ispirazione dantesca attraverso una memorabile ricerca visiva».

Appuntamento, quindi, a martedì 3 marzo alle 19,00 nella sede del Laboratorio Psicoanalitico Vicolo Cicala, via Legnano n. 32 a Messina.

Dopo la proiezione seguirà il dibattito. Ingresso libero.

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...