Si conclude Corti … Incontri 2019 al Laboratorio Psicoanalitico Vicolo Cicala

Martedì 25 giugno alle 19,00 a Messina presso il Laboratorio Psicoanalitico Vicolo Cicala (Via Legnano 32), con la proiezione del corto Fatta male di Ludovico Bossi, si concluderà il ciclo Corti … Incontri 2019, organizzato in collaborazione con la Federazione Nazionale Cinevideoautori, nell’ambito del Fotogramma d’Oro Short Film Festival.

L’evento rappresenta l’ormai consolidata collaborazione tra il Laboratorio e la Federazione che da tempo contribuiscono, ciascuno per la parte di competenza, alla diffusione a Messina del cinema breve, condividendo programmi, progetti, ricerca, idee ed esperienze.

Corti … Incontri costituisce un momento di riflessione e di dibattito tra i presenti sulleprogramma ci tematiche proposte dal corto in programmazione selezionato tra quelli iscritti alle edizioni passate del Fotogramma d’Oro Short Film Festival. Nel 2019 (v. programma a destra) si è discusso di immigrazione, caporalato, rapporti familiari, problematiche adolescenziali e tanto altro, affrontando, grazie alla presenza dei componenti del Laboratorio, le tematiche anche in chiave psicoanalitica. Sono state occasioni che hanno suscitato interesse da parte del pubblico presente, in particolare per il confronto tra le differenti chiavi interpretative relative alle diversità culturali e professionali degli intervenuti.

Un’esperienza sicuramente positiva e produttiva che, siamo certi, si ripeterà anche nel prossimo anno, grazie anche al numero di opere che, ad ogni edizione, arricchiscono per generi, idee e tematiche la videoteca del Festival.

Fatta maleFatta male di Ludovico Bossi, iscritto al Fotogramma d’Oro SFF 2018, tratta (si legge nella sinossi ufficiale del corto) del primo incontro  tra Cinzia (Viren Beltramo) e Filippo (Savino Genovese) (nella foto a sinistra) dopo essersi conosciuti in chat. Una cena cucinata male, qualche bicchiere di troppo, un’alternanza costante di attrazione e imbarazzo. I due si scoprono, una parola dopo l’altra, finché Cinzia cade nella sua solita trappola, quella che scatena quando si sente insicura. Una storia nella quale è facile riconoscersi, dove la diversità appare solo come un dettaglio. Sta all’occhio di chi osserva decidere se quel dettaglio faccia o meno la differenza.

Dopo la proiezione del corto seguirà un collegamento via Skype con il regista, Ludovico Bossi, e gli attori Viren Beltramo e Savino Genovese.

L’ingresso è libero.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...